CONTO ALLA ROVESCIA PER IL PERIODO TEMATICO ‘SCOPRI LA DELFT DI VERMEER, VIVI LA CITTÀ DEL GRANDE MAESTRO

il

Il grande artista di Delft Johannes Vermeer (1632-1675) è famoso in tutto il mondo per opere come ‘La ragazza con l’orecchino di perla’, ‘Veduta di Delft’ e ‘La lattaia’. Il maestro della luce del XVII secolo visse e lavorò a Delft per tutta la vita: scoprire la sua città natale, la città che lo ha ispirato, è come entrare in un suo quadro. Dal 10 febbraio al 4 giugno 2023, Delft renderà omaggio a Johannes Vermeer con il periodo tematico ‘Discover Vermeer’s Delft, experience the city of the master painter’ (Scopri la Delft di Vermeer, vivi la città del grande maestro). La programmazione corre parallela alla grande mostra ‘Vermeer’ al Rijksmuseum di Amsterdam.La mostra ‘La Delft di Vermeer’ al Museo Prinsenhof DelftLa mostra ‘The Delft of Vermeer’ (La Delft di Vermeer) si concentra sulla vita di Johannes Vermeer, la sua rete di relazioni e il suo rapporto con la città di Delft. Sulla base di oltre 100 oggetti provenienti dai Paesi Bassi e dall’estero, tra cui capolavori di pittori di Delft, oggetti di arti applicate, mappe, stampe, disegni, libri, documenti personali e altri tesori provenienti da vari archivi, viene delineato un quadro del vivace clima che si respirava a Delft nel XVII secolo. Fino ad ora non si era mai usato tutto questo come punto di partenza per una mostra sul famoso maestro della luce di Delft. I visitatori conosceranno personaggi dell’ambiente immediato di Vermeer, come sua suocera Maria Thins, il suo collega pittore Leonaert Bramer, il notaio di famiglia Willem de Langue, i collezionisti Maria de Knuijt e suo marito Pieter van Ruijven e il mastro fornaio Hendrick van Buyten collezionista di opere d’arte. La maniera ideale per avvicinarsi all’uomo dietro il mito e comprendere meglio come Vermeer sia potuto diventare uno degli artisti più amati del XVII secolo.
 Jacob Jordaens, Crocefissione di Cristo, 1617-1620, tela, Wallraf-Richartz Museum, Colonia (foto: © Rheinisches Bildarchiv, rba_2575)
Scopri i dodici luoghi di Delft legati a VermeerNel centro storico di Delft si trovano dodici luoghi che hanno giocato un ruolo importante nella vita di Vermeer. Dalla sua casa natale fino ai luoghi dove ha tratto ispirazione per i suoi famosi quadri. Molti di questi sono ancora gli stessi dall’epoca di Vermeer. Ne abbiamo scelti tre che non dovrebbero mancare durante una visita a Delft!
Gilda di San Luca, ora Vermeer Centre Delft, Voldersgracht 21Nel XVII e XVIII secolo la Confraternita di San Luca si trovava al numero 21 sul canale Voldersgracht, e Vermeer, al seguito del padre, ne divenne membro nel 1653. Alla gilda potevano aderire pittori, disegnatori, vetrai, scultori, incisori, ma anche ceramisti, stampatori di libri e mercanti d’arte. Oggi qui si trova il Vermeer Centre Delft. Questo è l’unico posto al mondo in cui è possibile ammirare l’opera completa di Vermeer a grandezza naturale (riproduzioni). Il luogo ideale per immergersi nel XVII secolo e conoscere tutto di Vermeer: le sue opere e la tecnica che utilizzava per crearle, ma anche la sua vita e la sua famiglia.
Vista di Delft dall’HooikadeIl dipinto ‘Veduta di Delft’ è il paesaggio urbano più famoso del XVII secolo olandese. Mostra una veduta dall’ultimo piano di una casa sull’Hooikade e mostra il porto dal lato sud. Il gioco di luci e ombre, l’impressionante cielo nuvoloso e i sottili riflessi sull’acqua fanno di questo dipinto un capolavoro assoluto. Il panorama può essere ammirato ancora oggi. Il luogo esatto in cui Vermeer dipinse ‘Veduta di Delft’ si trova all’Hooikade. Dista solo dieci minuti a piedi dal centro.
Chiesa Vecchia (Oude Kerk), HH Geestkerkhof 25Nella seconda settimana di dicembre 1675 Johannes Vermeer moriva dopo solo un giorno e mezzo di malattia. Il 15 dicembre 1675 la sua sepoltura fu annotata nel registro della Oude Kerk di Delft. Qui la suocera aveva una tomba di proprietà in cui erano giacevano alcuni figli di Vermeer deceduti bambini. Si può ancora vedere la lapide commemorativa. La morte prematura di Vermeer potrebbe essere stata causata dalle sue preoccupazioni economiche. Nel disastroso anno 1672 a causa della guerra tra Paesi Bassi, Francia e Inghilterra, il commercio d’arte ebbe una battuta d’arresto e Vermeer, nella veste di mercante, non riusciva a vendere le opere degli altri artisti. Il pittore morì povero e lasciò la moglie con gravi problemi economici.
 Hendrik Cornelisz. Vroom, Delft, vista da ovest, 1615, tela, Museum Prinsenhof Delft, donazione di H.C. Vroom (foto Tom Haartsen)

Programmazione cittadinaDurante questo periodo tematico sono state organizzate diverse attività connesse alla figura di Vermeer a Delft ed è possibile acquistare prodotti speciali dedicati a Vermeer. Ad esempio, visitare la città storica con una guida e scoprire i luoghi legati a Vermeer. Oppure seguire il percorso storico della birra sulle orme di Vermeer immaginando di vivere al tempo nel quale anche il pittore passeggiava per Delft. E poi conoscere alcune curiosità: per esempio che il pittore contemporaneo di Vermeer, Jan Steen, gestiva un birrificio sul canale Oude Delft o che Antoni van Leeuwenhoek fece un’importante scoperta che influenzò la produzione della birra. René Jacobs, il noto artista contemporaneo di Delft, espone la sua opera ‘Another Vermeer’ (Un altro Vermeer) nel Vermeer Centrum Delft. In 16 anni ha realizzato più di 100 opere d’arte basate su Vermeer, la prima ispirata dalla ‘La Ragazza con l’orecchino di perla’, e in seguito tante altre sempre ispirate alle opere di Vermeer. Anche l’artista contemporanea Caroline Sikkenk espone il suo lavoro ‘Pearls of Light’ (Perle di Luce) nella Oude Kerk, ispirandosi al famoso artista.


Delft: la Porta dell’Est con sullo sfondo i campanili della Chiesa Vecchia e della Chiesa Nuova. Foto Michael Kooren

Biglietti combinatiC’è molto da vedere a Delft durante il periodo tematico dedicato a Vermeer. Un biglietto combinato è utile per chiunque abbia intenzione di visitare diverse iniziative. Le istituzioni partecipanti sono: Museum Prinsenhof Delft, Vermeer Centre Delft, Royal Delft Museum (maiolica blu), Canal Cruise Delft, Old and New Church Delft. Il modo ideale per visitare luoghi importanti e bellissimi a prezzo scontato. Durante il periodo tematico dedicato a Vermeer, i biglietti combinati sono disponibili su delft.com/vermeer e presso la proloco VVV Delft (Stazione Centrale di Delft, Stationsplein 7).

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.