QATAR LANCIA L’ELECTRONIC TRAVEL AUTHORISATION SYSTEM

I titolari di un permesso di soggiorno o di un visto valido per i Paesi del GCC, Schengen, Australia, Canada, Canada, Regno Unito, USA o Nuova Zelanda potranno usufruire dell’Electronic Travel Authorisation System che faciliterà ulteriormente l’ingresso in Qatar per i visitatori di tutte le nazionalità

Il Ministro dell’Interno del Qatar (MoI) e Qatar Tourism Authority (QTA) hanno annunciato che il Qatar metterà a disposizione l’Electronic Travel Authorisation (ETA) ai visitatori di tutte le nazionalità aventi un permesso di soggiorno o un visto valido rilasciato da Regno Unito, Stati Uniti d’America, Canada, Australia, Nuova Zelanda, paesi Schengen o dai paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo.

Questo nuovo sistema, che sarà accessibile a partire dal 27 settembre 2017, consentirà ai visitatori di ottenere l’ETA compilando, prima del viaggio, una semplice domanda di richiesta al seguente indirizzo: www.qatarvisaservice.com

Durante la compilazione della domanda, i candidati dovranno fornire la conferma del proprio pernottamento (ad esempio i dati della prenotazione alberghiera), i dettagli del viaggio di ritorno (o del prossimo viaggio in programma), una copia del passaporto con validità minima di sei mesi e una copia del permesso di soggiorno o del visto per i suddetti paesi, con validità minima di 30 giorni.

Una volta approvata* la richiesta, il richiedente riceverà l’ETA valido per l’utilizzo entro 30 giorni. La validità dell’ETA potrà essere rinnovata per altri 30 giorni andando sul sito: www.qatarvisaservice.com.

L’ETA permette ai viaggiatori di ottenere un visto per viaggiare in Qatar che consentirà loro di soggiornare nel Paese fino a 30 giorni durante un’unica visita. Il visto potrà essere prorogato online per altri 30 giorni e utilizzato sempre durante la stessa visita. Se il visitatore lascia il Paese e desidera tornare, dovrà richiedere un nuovo ETA prima di poter tornare in Qatar.

Brigadier Mohammed Al Ateeq, Director General of the Department of Passport and Expatriates Affairs al MoI, ha commentato: Stiamo continuamente rivedendo le politiche del Qatar in materia di visti e stiamo cercando di aggiornarle in linea con gli obiettivi economici e sociali del paese. Siamo lieti di poter ospitare visitatori da tutto il mondo grazie all’utilizzo di questo nuovo sistema che semplificherà ulteriormente il processo di richiesta dei visti. I visitatori che non dispongono dei requisiti per l’ETA sono invitati a richiedere un regolare visto turistico attraverso la stessa piattaforma e-visa (www.qatarvisaservice.com).”

Lo sviluppo di questo nuovo sistema fa parte di una serie di misure adottate dal Qatar per facilitare l’accesso dei visitatori al Paese. Il mese scorso, il Qatar ha esentato dal visto i cittadini di 80 paesi di tutto il mondo.

Il nuovo sistema ETA del Qatar è stato annunciato durante l’Assemblea Generale dell’UNWTO, che si è svolta a Chengdu, in Cina. Hassan Al Ibrahim, Chief Tourism Development Officer di QTA, ha commentato: “Siamo lieti di annunciare l’introduzione dell’Electronic Travel Authorisation, un ulteriore passo che ci aiuterà ad accogliere visitatori di tutto il mondo in Qatar. Questo miglioramento della nostra policy sui visti testimonia l’impegno del Qatar a favore dell’apertura e della promozione del diritto al turismo per tutte le persone, in linea con il Codice Etico Globale per il Turismo dell’UNWTO“.

Hassan Al Ibrahim ha aggiunto inoltre che la facilitazione del visto è una componente fondamentale della strategia nazionale per il settore del turismo che QTA ha recentemente rivisto in collaborazione con i partner del settore pubblico e privato.

Con una rinnovata attenzione da parte della leadership del Paese alla diversificazione dell’economia nazionale, il 27 settembre 2017, in occasione delle celebrazioni ufficiali in Qatar del World Tourism Day, è previsto il lancio della nuova strategia.

Insieme ai nostri partner del settore pubblico e privato, abbiamo individuato tutti gli aspetti necessari a garantire un’esperienza di viaggio facile ed appealing per i visitatori di tutto il mondo” ha proseguito Al Ibrahim “Abbiamo ripetutamente constatato che l’apertura e la facilità di accesso al Paese sono elementi cruciali. Ci siamo pertanto impegnati, negli ultimi mesi, a compiere il maggior numero possibile di step per agevolare l’ingresso in Qatar a dozzine di nazionalità in tutto il mondo“.

*Il rilascio e l’approvazione del visto è a discrezione del Ministero dell’Interno del Qatar.

Per ulteriori informazioni sui requisiti per l’ingresso in Qatar, visitate il sito: https://www.visitqatar.qa/plan/visas-requirements.html

Per scoprire di più sul Qatar andate su: visitqatar.qa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...