Gli Chef Relais & Châteaux celebrano il World Oceans Day 2019

il

L’8 giugno 200 ristoranti e chef stellati in tutto il mondo (25 in Italia) rinunceranno a salmone, tonno, branzino e altre specie ittiche “nobili” per portare in tavola menu a base di pescato del giorno locale e pesci poco conosciuti, per sensibilizzare l’opinione pubblica verso il corretto sfruttamento delle biodiversità marine.

Sabato 8 giugno si festeggia il World Oceans Day, la giornata Mondiale per la protezione degli oceani e le risorse marine promossa dalle Nazioni Unite. Anche quest’anno Relais & Châteaux, la più ampia rete di chef al mondo, prende parte alle celebrazioni con Fish Unknown: un calendario di cene, eventi ed iniziative di sensibilizzazione in tutto il mondo per celebrare, a tavola, la biodiversità di mari, laghi e fiumi di ogni regione, combattere il sovra-sfruttamento dei mari e promuovere il consumo delle specie ittiche meno conosciute.

L’allarme lanciato dalla FAO è concreto: il 30% dei mari è pescato in eccesso e il 60% al limite della sua capacità, interrompendo i processi di riproduzione e impoverendo la loro naturale biodiversità. E’ proprio nei ristoranti che viene consumata la maggiore quantità di pesce; per questo motivo oltre 200 chef in 44 Paesi facenti capo all’Associazione francese hanno scelto la giornata dedicata al mare per accogliere una sfida: mettere in pausa nei propri menu i pesci più “blasonati” e sfruttati come salmoni, tonni, gamberi e branzini per fare posto al pescato locale e ai pesci meno conosciuti, ma non meno deliziosi di quelli che normalmente trovano grande spazio nelle carte dei grandi ristoranti.

Si tratta di una battaglia che gli chef Relais & Châteaux portano avanti ogni giorno nelle loro cucine, collaborando con i pescatori da cui si riforniscono abitualmente per servire pesci sostenibili, pescati possibilmente in loco, con tecniche etiche e nel rispetto della stagionalità e dei naturali ritmi di riproduzione. Grazie alla consulenza di Ethic Ocean, il World Ocean Day 2019 sarà l’occasione per scoprire sarde, sgombri, palmiti, pesci San Pietro, razze chiodate, occhiate, ghiozzi e tanti altri pesci allevati in modo sostenibile, ma anche di assaggiare qualità mai sentite o mangiate prima d’ora, valorizzate da alcuni tra i migliori chef al mondo.

“Vogliamo dimostrare che con un pizzico di coraggio e di creatività anche i pesci che riteniamo ‘poveri’ o privi di appeal per i nostri clienti possono conquistare un posto d’onore nel fine dining, essere protagonisti di grandi piatti e, perché no, addirittura diventare di tendenza.” – ha dichiarato lo chef francese Olivier Roellinger, Vice Presidente di Relais & Châteaux.

In Italia partecipano all’iniziativa 25 ristoranti e hotel:
Agli Amici, Godia UD (2 stelle Michelin)
Arnolfo Ristorante, Colle di Val d’Elsa SI (2 stelle Michelin)
Baglioni Relais Santa Croce – Ristorante Guelfi e Ghibellini, Firenze
Bellevue Hotel – Petit Restaurant, Cogne AO (1 stella Michelin)
Capofaro Locanda & Malvasia, Salina ME
Caesar Augustus – Ristorante La Terrazza di Lucullo, Capri NA
Castello di Guarene, Guarene CN
Chateau Monfort, Milano
Da Vittorio, Brusaporto BS (3 stelle Michelin)
Enoteca Pinchiorri, Firenze (3 stelle Michelin)
Hotel Bellevue Syrene 1820, Sorrento NA
Hotel Borgo San Felice – Ristorante Poggio Rosso, Castelnuovo B. SI (1 stella Michelin)
Hotel Gardena Grödnerhof – Ristorante Anna Stuben, Ortisei BZ (1 stella Michelin)
Hotel Londra Palace – Ristorante Do Leoni, Venezia
Il Bottaccio, Montignoso MS
Il Falconiere, Cortona AR (1 stella Michelin)
Il Luogo di Aimo e Nadia, Milano (2 stelle Michelin)
Il Pagliaccio, Roma (2 stelle Michelin)
Locanda Don Serafino, Ragusa Ibla (2 stelle Michelin)
Palazzo Seneca – Ristorante Vespasia, Norcia PG (1 stella Michelin)
Petra Segreta Resort & Spa – Ristorante Il Fuoco Sacro, San Pantaleo OT
Ristorante Quadri, Venezia (1 stella Michelin)
Taverna Estia, Brusciano NA (2 stelle Michelin)
Terme Manzi Hotel & Spa – Ristorante Il Mosaico, Ischia NA (1 stella Michelin)
Villa Franceschi – Ristorante Margherita, Mira VE

Il calendario completo di tutte le iniziative in Italia e all’estero è consultabile al sito events.relaischateaux.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.